Come già accennato, il DNA e le membrane cellulari producono e ricevono biocomunicazioni elettromagnetiche all'interno di tessuti, organi e sottosistemi dell'organismo. Questi segnali sono altamente direttivi, efficienti e complessi. La BRT viene applicata al corpo mediante elettrodi per ricevere segnali per il corpo.
In tal modo l'informazione endogena è impiegata nelle applicazioni per migliorare i processi bioinformatici interni, così come l'attività adattativa dell'organismo.

Durante la fase preparatoria vengono rilevati i principali parametri tecnici – frequenza, ampiezza e fase - del segnale endogeno.
La BRT filtra le oscillazioni disfunzionali confrontando questi segnali con quelli provenienti da altre parti del corpo correttamente funzionanti. Tale filtraggio si rende necessario a causa della diminuita selettività naturale e a sostegno della capacità di riconoscimento del segnale dell'organismo. I segnali, corretti, vengono rinviati nell'organismo e aprono la via agli aspetti patologici della selezione naturale e alla biocomunicazione all'interno dell’organismo. L'applicazione endogena a biorisonanza è importante in quanto viene esposta al segnale terapeutico solamente la data zona riflessa. Questo è il sistema applicativo più specifico che si conosca perché utilizza la stessa frequenza di oscillazione del paziente. Durante l'applicazione le reazioni dell'organismo sono costantemente monitorate (si osserva lo stato effettivo del paziente), mantenendosi esente da effetti collaterali.

I segnali ambientali naturali aiutano gli stimolatori interni a mantenere la frequenza metabolica. Proprio per questa ragione, la loro assenza può determinare seri disturbi patologici, causati dalla deplezione del sistema delle risorse vitali dell’organismo. Con le loro interferenze, le fonti di segnali artificiali prodotte dall’urbanizzazione e dalla tecnologia causano la riduzione dell'intensità dei segnali ambientali naturali della biosfera e sono motivo nonché la ricezione di messaggi errati da parte dell'organismo.
Oggi l'applicazione di stimolatori esterni si è rivelata uno dei metodi applicativi più efficaci, essendo in grado, attraverso la correzione degli stimoli interni, di attivare in pochi secondi i processi vitali dell’organismo. Questo tipo di applicazione comprende tecniche che, sfruttando le vibrazioni fondamentali della biosfera come segnali applicativi, influiscono nell'organismo mediante campi elettromagnetici modulati (tali tecniche comprendono le onde di Schumann, l’impiego di cristalli, minerali, diversi tipi di metalli, luce polarizzata e a oscillazione armonica). Le applicazioni di multirisonanza complesse che impiegano tutti i diversi stimolatori esterni di un certo sistema patologico si sono rivelati il metodo più efficace.

Laddove l'applicazione endogena a biorisonanza è molto utile quando sia necessario esporla, mediante finestra biologica, una determinata zona riflessa, l'applicazionbe esogena impiega con successoapplicazioni pre-programmate (attraverso le stesse finestre biologiche) per intervenire in tutto il corpo. L'esperienza dimostra che i dispositivi che emettono tali segnali possono eliminare anche blocchi bioinformatici ostinati. In entrambi i tipi di BRT, è la selettività naturale dell’organismo a determinare ciò che il paziente può utilizzare dai segnali di intervento. Il trasferimento delle informazioni, così come l'inizializzazione del cambiamento di fase dell'unità biocibernetica, si può ottenere solamente mediante risonanza con la finestra biologica.







Sei in Tecnologia >
BIOTECH - VAT: IT05716360960 - REA:MI-1897417 - Milano - Italy
EU Area Manager and Distributor of
Hippocampus-BRT Ltd
copyright©2015-2016 - Legal Note
AVVERTENZE LEGALI:
Le informazioni fornite in questo Sito web non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo.

Il Titolare non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti.